chi si loda si imbroda (siam piemontesi…)

Standard

Sono cresciuta con una famiglia che mi ha sempre detto “hai fatto metà del tuo dovere” quando portavo dei bei voti a casa, quando riuscivo in qualche prova, quando mi comportavo come “dovevo”. E sono cresciuta con la convinzione che un sano “understatment sabaudo” dovesse essere la misura di noi stessi prima che del mondo. Ho scelto un sabaudo più sabaudo di me, che il miglior complimento che mi abbia mai saputo fare è stato “tu sei fuori classifica”, per dire che non vale neanche la pena paragonarmi con le altre (bellissimo a leggerlo bene, ma sapete a volte una vorrebbe sentirsi dire “sei molto più bella/brava/capace di…”).

E così, questa coppia di equilibristi del realismo hanno educato i tre ragazzi: bene essere soddisfatto del risultato raggiunto, ma quale nuovo obiettivo ti poni? quale nuova tappa della tua strada vuoi raggiungere dopo? Bene prendere bei voti a scuola, ma in fondo è il tuo lavoro e le cose si devono fare sempre con impegno e attenzione, dando del proprio meglio.

E’ finito il periodo dei colloqui a scuola con le insegnanti, a cui partecipiamo sempre (o quasi sempre) entrambi, perché se la scuola è il loro lavoro noi genitori dobbiamo essere attenti, coinvolti, partecipi. E sento di dover fare un’eccezione al “chi si loda si imbroda” tanto torinese.

Jacopo è brillante, Lucia è una bambina con una dignità, Diego è felice: e Flavio e io siamo fortunati, orgogliosi e (io) anche un po’ commossi. E poi bravi, perché qualche merito ce l’avremo pure noi!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...