perché

Standard

Perché la libertà spesso non ci viene tolta tutto di un colpo, ma pezzettino dopo pezzettino, con tante motivazioni che sembrano più delle “scuse”: è per il nostro bene, per la nostra sicurezza, per una politica che possa prendere decisioni più rapide e immediatamente applicabili.

Perché da esseri umani non possiamo giustificare politiche o scelte che facciano distinzioni tra le persone, che definiscano gradi diversi di diritto a seconda del paese di provenienza, della situazione economica, della religione o delle preferenze sessuali. Perché la nostra felicità si costruisce solo insieme a quella degli altri, perché “nessuno si salva da solo”

Perché se è vero che non tutto è bianco o nero, che la ragione non sta solo da una parte e che è difficile giudicare le scelte altrui quando non ci si trova nella specifica situazione, è altrettanto vero che arriva un momento in cui la nostra coscienza ha ben chiaro qual è la cosa giusta da fare e quale quella sbagliata, quale scelta ci porta dalla parte della verità e quale dalla parte dell’ingiustizia, della sopraffazione, del sopruso verso gli altri. Quella linea, oltre la quale non possiamo più sentirci incolpevoli, esiste e se ascoltiamo davvero la nostra coscienza tutti la sappiamo riconoscere. A quel punto siamo responsabili della posizione in cui siamo.

Perché l’eroismo non è sovraumano, come ci insegna Calvino, ma qualcosa alla portata di ciascuno di noi. E’ fatto di scelte, di piccoli e singoli passi che ci portano su una strada o su un’altra. Che ci portano “Oltre il ponte“.

Perché di persone che hanno scelto di resistere, di non chinare la testa è piena la nostra storia nazionale e la nostra vita personale.

Per questo, a 69 anni di distanza bisogna continuare a festeggiare il 25 aprile, quando i partigiani hanno liberato l’Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...