proporzioni matematiche

Standard

Abitare di fronte a una scuola media ha lati positivi e lati negativi.
Tra quelli positivi, il vociare allegro e scomposto dei ragazzi che aspettano di entrare prima delle 8. Scandisce i tempi delle nostre procedure di preparazione mattutina: se stiamo ancora preparando le cartelle in pigiama, arriveremo sicuramente tardi all’appuntamento coi cugini per andare a scuola; se stiamo già facendo i letti, posso addirittura prendermi il lusso di scegliere una collana abbinata alla maglia.
Tra i lati negativi, il peggiore, quello più detestabile, è la presenza dei genitori. Il genitore medio viene a prendere il figlio a scuola, rigorosamente in macchina e sempre con un anticipo di almeno 10 minuti. Parcheggia in doppia fila in una strada (quella sotto casa mia) in cui passa una sola macchina per volta quando i parcheggi sono regolari, figuriamoci quando la doppia fila è istituzionalizzata. Aspetta il figlio esattamente davanti al cancello di uscita e quindi abbandona la macchina dove capita, dimenticando di averne mai avuta una quando un poveretto, prigioniero nella sua auto in sosta nelle strisce regolamentari, si attacca al clacson cercando di attirare l’attenzione. Non è previsto che possa dire al giovane erede che si vedranno ad un isolato di distanza, non sia mai che a 12 anni debba attraversare una strada da solo.
Se piove la situazione non può che peggiorare perché in quel caso sarà necessario aspettare davanti alla porta interna al cortile, non sia mai che il pargolo di 13 anni, col 42 di piede, i brufoli, la voce da baritono e le mutande a vista, venga inumidito dalla pioggia “che poi mi si ammala” (o per le femmine “le si increspano i capelli e poi devo di nuovo passarle la piastra”).
Io propongo che i voti di educazione fisica a fine anno siano direttamente proporzionali alla distanza alla quale ha abbandonato l’auto il genitore: per un parcheggio ad un metro dalla scuola corrisponde un 1 e così via…

Annunci

2 pensieri su “proporzioni matematiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...