corazzati per il mondo

Standard

Il weekend è passato in un turbinio di impegni, feste, incontri, ansie e tensioni da condividere, partite da nottambuli e risvegli rallentati e mai veramente completati.

Ieri sera, andando a dormire, Lucia mi dice – Non vedo l’ora che sia domani mattina per iniziare estate ragazzi e conoscere i miei animatori –

e Jacopo – Anche io mamma. L’estate ragazzi e il campetto di basket sono due dei posti in cui mi trovo meglio –

– Anche agli scout ti trovi bene – gli rispondo

– Certo, non ho detto che sono gli unici due posti. E’ che anche se in qualche posto non conosco tanta gente, poi mi trovo degli amici e mi diverto –

La cosa bella dei miei ragazzi è che dove li metti stanno. Non nel senso che posso trasportarli e spostarli come pacchetti e loro staranno lì, senza fiatare, senza interagire. Salvo rare eccezioni, sanno stare attivamente in qualsiasi ambiente in cui abbiano spazio, tempo e attenzioni che gli permettano di esprimere loro stessi, quello che hanno dentro. Anche il timido Jacopo, quello che mi sembrava avesse sempre bisogno di una spinta per lanciarsi nel mondo, sa farsi spazio, sa entrare nelle dinamiche di relazione dell’oratorio come del gruppo di basket senza subirle, trasformandole secondo le sue necessità. E io mi permetto il lusso di non indicare compagni preferiti con cui metterli in squadra, li faccio passare da una settimana di ginnastica artistica intensiva a un’altra di estate ragazzi in un oratorio che frequentano solo per due settimane all’anno d’estate, al campo scout o alla festa dell’amico di turno.

Credo che loro, i tre piccoli mostri, abbiano una casa nel loro cuore, ordinata e curata. E’ il posto in cui tornano sempre e quello da cui partono, un posto in cui non ci sono sorprese: gli oggetti e gli affetti sono al loro posto e non se ne andranno se si comporteranno male, se non faranno una cosa, se sono stanchi. Saranno sempre lì ad aspettarli, a dargli energia quando credono di averla finita.

E’ una bella fortuna essere così corazzati dentro, da poter andare nel mondo senza corazze addosso: per esplorarlo, scoprirlo e incontrare altre persone di cui potersi fidare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...