tirando i dadi

Standard

Ieri, ultimo venerdì sera di vacanza, ci sono stati scambi multipli e incrociati per la notte tra figli e nipoti. Nel tiro dei dadi mi è capitato il poker di maschi e quindi abbiamo ceduto Lucia alla nonna (sotto casa “Lucia fai la brava, mi raccomando” “No” e parte in direzione di casa dei nonni ridendo) e abbiamo accolto il nipote di mezzo, della stessa età di Jacopo. Le reazioni per questo scambio sono state entusiaste e Diego ha espresso quello che ogni maschio (tranne Flavio spero) aveva in mente
– Lasciamo per sempre Lucia dai nonni? Una juventina in meno – perché a casa essere della Juve è un’onta.
Convivere con 3 maschi piccoli è stato istruttivo. Ho imparato molte cose di film di mostri, alieni e robot che attaccano la terra: non so se mi torneranno mai utili e, soprattutto, non so se saprei ripeterle. Ho imparato che ci sono diversi modi di sbucciare una banana, dal basso o a pistola: mio nipote l’ha fatto a pistola e la banana si è sbucciata, l’avessi fatto io si sarebbe spiattellata sul tavolo. Ho capito che il film “Scemo e più scemo” deve essere stato ispirato da una casa piena di maschi preadolescenti.
A fine cena andiamo a mangiare il gelato nella buonissima gelateria sotto casa (questa qui) e dopo di noi entra una coppia sui 60 anni. Quando escono noi siamo ancora fuori, lui mi guarda e dice alla moglie
– Vedi, la signora è in casa con 4 maschi –
– Uno è in prestito, al posto suo c’è una femmina – mi affretto a rispondere.
Perché essere in casa con 4 maschi è istruttivo, ma a piccole dosi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...