piccoli (e grandi) polemici crescono

Standard

E’ iniziata una lotta senza quartiere in casa. I duellanti si conoscono, si assomigliano e per questo possono prevedere reciprocamente le mosse dell’altro con un certo anticipo. Ma questa conoscenza determina anche la capacità di colpire (e di conseguenza ferire) nel segno con una certa maestria e una certa crudele goduria nel vedere il risultato raggiunto.

Questa guerra tra simili lascia perplessi, stanchi, sfibrati e sconfitti. Perché quando si combatte contro uno specchio poi mica si festeggia nel vedere l’altro a terra, perché in fin dei conti vedi sempre te stesso o qualcuno che ti assomiglia molto. Sta mettendo alla prova la capacità di inventarsi nuove strategie che stupiscano l’avversario, che lo lascino senza parole e senza risorse. Obbliga a mettere in campo doti creative impensate, tentativi di mediazione che si scontrano con la tendenza naturale al rigore e alla rigidità, pazienza infinita e speranza oltre ogni limite.

– Come è andata l’uscita scout Jacopo? –

– Bene, però non abbiamo cambiato nessun capo, sempre gli stessi. E poi l’ultimo anno è incapace, … –

Armata di scudo ed elmo, combatto contro la vena polemica di mio figlio grande, che prende il sopravvento e parla al posto suo, zittendo l’altra sua voce entusiasta, gioiosa, serena. Soffro della stessa malattia, ospito dentro di me lo stesso mostro, raggiungo gli stessi eccessi in alcuni momenti e mi rendo conto di quanto questo rovini le mie giornate, senza influire minimamente sulla realtà circostante.

Cerco strategie, suggerimenti, consigli. O almeno dei tappi per le orecchie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...