l’altra metà della mela

Standard

Oggi festeggio l’inizio del 40esimo anno di un’amicizia che mi accompagnerà per sempre.

I primi 10, sono stati anni di castelli di sabbia, travestimenti di carnevale e giostre, vestiti scambiati e ciucci rotti, minacce di incendi (assolutamente dolosi) e di triangoli delle Bermuda che avrebbero inghiottito una o l’altra.

Gli anni fra i 10 e i 20 sono stati anni di vacanze in Francia e gite in bici, di fidanzati a turno, croissant e diete, cinema e prime uscite da sole (in cui l’una faceva da garanzia per l’altra), di cammino e confidenze.

Quelli fra i 20 e i 30 sono stati anni di contrasti, in cui i cammini sembravano così diversi da non doversi più incontrare. Anni di pazienza e perseveranza di entrambe, ferme ad aspettarci, cercando di spiegare, provando a non giudicare.

Gli ultimi 10 anni sono quelli in cui ci siamo ritrovate con la stessa naturalezza con cui ci incontravamo da bambine. Ci siamo scoperte forti e vicine, adulte insieme. Alleate nell’affrontare la vita che ci presenta il conto. 

Nella buona e nella cattiva sorte, finché morte non ci separi. Non ho un anello con scritto sopra il suo nome e una data che sancisca il momento in cui ci siamo promesse di non lasciarci, ma so che la mia amica è l’altra metà della mela, con la stessa intensità di un marito. Perché come mio marito l’ho scelta, come mio marito vede il bello e il brutto di me, come mio marito lei è sempre lì, nella mia vita.

Buon compleanno amica mia, tu sei il mio regalo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...