derive

Standard

Avevamo già il sospetto che stesse succedendo qualcosa. Un modo di muoversi diverso, un lessico decisamente poco familiare, istinti improvvisi che non si riescono a fermare e a contenere, gusti musicali anomali e di cui non conosciamo l’origine, modi di salutare che lasciano senza parole.

Ha iniziato ballando la break dance e muovendosi come un indemoniato sul pavimento col pigiama, prima di addormentarsi.

Ha continuato chiamando “fratelli” i suoi compagni di classe, come se di fronte avesse galeotti tatuati e non cinquenni con al massimo il doppio taglio e la maglia di spiderman.

Ha cercato (o finto di farlo) di controllare espressioni involontarie del suo corpo, spiegando che “davvero non riesco a trattenere i rutti” “chiudi la bocca e vedrai che ci riesci” “no, loro escono lo stesso”.

Ha assordato la famiglia nell’ascensore della casa dei nonni cantando e suonando, con una chitarra invisibile sistemata sulla sua pancia, una canzone da lui composta che ripete solo due parole “Justin Bieber, JuJuJuJuJustin Biebeeeeeer” (e purtroppo i nonni abitano all’ottavo piano). Escludo che sappia chi sia Justin Bieber, anche perché neanche io lo so.

Ha fregato tutta la famiglia dicendo “batti cinque” e togliendo un attimo prima la mano per passarsela sulla fronte e sui capelli dichiarando, con l’arroganza degli sbruffoni con pantaloni a vita bassa e mutande a vista, “son più bello io”.

Questa sera a cena ci sono le salamelle alla griglia e dopo aver divorato la sua, Diego mi dice:

– Mamma, mi è rimasto un pezzo di salamaio nei denti –

La deriva tamarra è iniziata, avete una cura? Si?

Grazie, batti cinque. Son più bella io.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...