adesso che lo so

Standard

Una volta ho messo nell’ordine una mattinata intensa di lavoro, un colloquio in un posto interessante che mi aveva scelto tra i curriculum arrivati, l’approvazione di un preventivo, un pomeriggio di sole a prendere i miei ragazzi e al parco col piccolo.

Un’altra volta la giornata è stata piena di una trasferta, comprensiva di viaggio in treno all’alba (anzi prima), una location bella, un buffet post conferenza decisamente buono e interessante, alcuni nuovi colleghi con cui chiacchierare, un rientro a casa anticipato e i ragazzi inaspettatamente presi a scuola e accompagnati ai vari sport, qualche chiacchiera coi miei genitori.

Nonostante le premesse, tutte e due le giornate si sono concluse con quel senso di insoddisfazione e di inadeguatezza che le fa catalogare nelle giornate poco riuscite. Quelle giornate in cui non te ne accorgi, ma se ti mettessero all’improvviso uno specchio di fronte vedresti che hai gli angoli della bocca in giù, la ruga verticale in mezzo alla fronte e un’espressione che dice “non disturbatemi”.

Il mio specchio è stato un messaggio su skype “non mugugnare”. E a scrivermelo non è stato qualcuno sempre allegro, felice, spensierato e leggero, ma una persona che soppesa, che prima di gioire riflette, che sorride, ma solo quando vuole e non per effetto di una paresi dei muscoli facciali.

E lì ho scoperto cos’avevano in comune quelle due giornate: erano un lunedì.

Adesso che lo so che il lunedì è ostile, che possono anche mettersi in fila una serie di occasioni interessanti ma sempre il mio umore non le registrerà, smetterò di combattere contro i mulini a vento.

Ma non me ne farò una ragione: semplicemente il lunedì smetterà di esistere, per lasciare il posto al “premartedì”. Forse è solo una questione di linguaggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...