dottor jekill e mister hyde

Standard

In casa sono rumorosi, fastidiosi e molesti. Ogni occasione è buona per litigare, farsi uno scherzo che si trasformerà in dispetto, disturbarsi l’un l’altro.

In casa sono insoddisfatti, con una noia esistenziale che assomiglia allo spleen dei poeti decadenti. Ciondolano senza gioia e senza pace tra il divano e la poltrona, incapaci di dare un senso compiuto alla loro giornata.

In casa sono incontentabili, qualsiasi cosa venga loro proposta non saranno soddisfatti, incapaci di collaborare tra loro, di vivere l’hic et nunc.

E poi basta un fiume, la montagna verde di fronte, sassi e sabbia, bastoni per scavare, vestiti da poter sporcare e il vento che sposta i capelli sul viso. E tornano attivi, con un progetto in testa, un obiettivo che sembra essere la scoperta dell’America o il viaggio del primo uomo sulla Luna. 

Non serve tanto ai miei ragazzi per essere sereni. Il rumore dell’acqua, l’aria fresca e il sole caldo, la polvere sui vestiti e sulle mani. 

E mister Hyde tornerà a nascondersi, lasciando il posto a dottor Jekill.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...