Un pensiero su “ciao come sto?

  1. Ecco… finalmente ho dato un nome ad un volto: “ciaocomesto”. Grazie. 😉
    La “ciaocomesto” che riempie le mie giornate da secoli (collega) è del tipo che “si crogiola nelle disgrazie…” che sono sempre più disgrazie delle tue e che proprio per questo godono d’un maggior diritto d’essere narrate… e giù che te le rovescia addosso, noncurante del fatto che magari stai attraversando il periodo più merdoso della tua esistenza e ogni cellula del tuo corpo lo grida a gran voce. Ciao che questa se ne accorge…
    Questo per esprimere la mia solidarietà e condividere il tuo silenzio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...