venerdì sera, cinema

Standard

Venerdì sera, corpi accatastati in maniera disordinata sul divano. Film in TV, Thor.

– Bello il costume di Thor –

– Guarda Thor e suo papà sono uguali, hanno gli stessi capelli biondi –

– Ma si baciano già? –

– Prima combattevano ed era più bello, come fanno a combattere se si baciano? –

– Si vede che sono a Londra, guidano dall’altra parte –

– Potrebbero essere anche in Australia –

– Si, però c’era scritto Londra –

– Ecco adesso è proprio finito, perché si baciano –

I dialoghi sono stati offerti dai maschi minorenni. Gli altri, in ordine crescente di età hanno: guardato il film senza battere ciglio e senza parlare (Lucia), dormito con la testa appoggiata tra le gambe di un figlio e i piedi incastrati tra quelle dell’altro (io), letto il giornale sull’iPad (Flavio).

Thor però ha lasciato degli strascichi, non indifferenti: una figlia che non riesce a dormire per la paura ospitata nel letto dall’una di notte (evento più unico che raro, credo che l’ultima volta sia successo 6 o 7 anni fa e lei ne ha 8 e mezzo). E un figlio che ormai è entrato completamente nel personaggio: per adesso si è fatto costruire il martello (con la confezione degli yogurt) ma forse a breve si farà crescere i capelli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...