hanno 11 anni

Standard

Hanno scarpe enormi per non perdere l’equilibrio su un terreno spesso sconnesso, accidentato, mutevole. Hanno voci che oscillano tra toni diversi, a volte acuti e a volte gravi, per interpretare le fluttuazioni del loro animo in continuo passaggio di stato. Hanno cappucci calati in testa, mani spinte in fondo nelle tasche, sguardi obliqui di chi spia il mondo e si nasconde dietro una porta socchiusa. Hanno mani ruvide, gesti scontrosi e guance morbide, che attirano le carezze e i baci di nascosto. Hanno la naturalezza di chi dice ciao a chiunque, adulto o no, e l’educazione di chi saluta uno sconosciuto nell’androne di casa. Hanno una fame insaziabile di ogni tipo di nutrimento, per il corpo e per la mente, per il fisico e per il cuore. Hanno idee da esprimere, pareri da mettere alla prova, opinioni da condividere e l’urgenza di doverlo fare, a tutti i costi. Hanno una musica dentro e stanno scoprendo, con pazienza e testardaggine, come tirarla fuori.

Hanno 11 anni e hanno tutto il mondo davanti, aperto come un album da disegno bianco. Hanno in mano qualche strumento, hanno i nostri suggerimenti. Ma in fondo sono meravigliosamente soli, come ognuno di noi lo è. Meravigliosamente liberi di scegliere i colori e la tecnica con cui riempire il proprio foglio. Stanno diventando grandi e forse, se impariamo a guardarli e a trattarli con rispetto, potranno diventare adulti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...