amore dimmelo, ovvero: so già, ma aspetto i tuoi tempi

Standard

Quando i ragazzi escono da scuola, prendo la loro cartella e cerco il diario, per vedere se c’è qualche comunicazione. Se trovo un voto o una nota normalmente non dico nulla, aspetto che me lo dicano loro. Perché dare le belle notizie o condividere un successo è un piacere che fa parte della soddisfazione di averlo costruito quel risultato. E dare le brutte notizie è una parte delle responsabilità che ci si deve assumere crescendo.

– Mamma, hai preso la password per accedere al registro elettronico? –

– No, me ne sono dimenticata –

– Vai a prenderla poi? –

– Non so, tanto sei tu che mi dici i voti che prendi o cosa succede a scuola –

– Però io vorrei che tu la prendessi, perché così a fine quadrimestre posso guardare tutti i voti e farmi la media di ciascuna materia per sapere cosa mi metteranno in pagella –

– Va bene, allora andiamo io o papà –

Andrò a prendere la password per il diario elettronico e poi probabilmente la perderò, come perdo quasi tutto, soprattutto le cose che so essere importanti per il mondo, ma che dal mio punto di vista sono poco rilevanti. Andrò a prendere la password e poi chi consulterà il registro elettronico sarà Jacopo, per le sue fisse da nerd delle medie matematiche (le stesse che aveva suo padre, che utilizzava una pagina della smemoranda per lo stesso scopo). E fuori da scuola sentirò genitori che dicono di averlo appena consultato e aver visto che il proprio figlio ha tre + e un’annotazione (e come devi considerare i +? quale valore decimale hanno? servirebbe almeno un libretto di istruzioni per il registro elettronico).

O forse mi capiterà anche di vedere i voti di mio figlio sul registro elettronico, ma poi aspetterò. Che sia lui a dirmeli. Perché il mestiere dei genitori non è sapere tutto dei figli, ma lasciare il tempo perché siano i figli a dir loro le cose importanti della propria vita. “Amore dimmelo” è un bellissimo video, che parla di genitori e figli, di amore e di bisogno di dirsi le cose, di condividere la vita. Di genitori che sanno già, ma aspettano e in cuor loro pensano: amore dimmelo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...