due sedicenni diverse

Standard

Oggi ho incontrato una compagna di classe che non vedevo dal terzo anno di liceo. Era la mia vicina di banco, aveva un fratello gemello di cui in fondo ero innamorata, andavo a pranzo a casa sua e a fare i compiti, veniva a pranzo a casa mia e a fare i compiti, andavo a sciare con il suo gruppo sportivo. Eravamo amiche, anche se non ricordo grandi confidenze (forse perché non ne ho mai fatte quasi a nessuno).

Presentandomi a suo marito, gli dice “Serenella era spigliata, aveva una buona parlantina, sapeva sempre relazionarsi con tutti”. No, aspetta, forse mi ha confuso con un’altra. Perché io ero timida, impacciata (infatti credo che suo fratello non abbia mai saputo che ero innamorata di lui), mi sentivo fuori luogo, fuori posto, inadeguata in quasi tutte le situazioni. Mi sentivo il brutto anatroccolo, ma non ero per niente sicura che mi sarei potuta trasformare in un cigno (e in effetti avevo ragione, la metamorfosi sarebbe stata più kafkiana che anderseniana). Passavo ore a pensare come vestirmi e poi quando arrivavo a scuola vedevo le belle della classe (perché ero pure nella classe delle fighe della scuola) e io ero tutta diversa, tutta sbagliata, tutta a modo mio, che non era di certo il modo migliore.

I suoi ricordi e i miei ricordi parlano di due 16enni diverse: una socievole e allegra, l’altra chiusa su se stessa e insoddisfatta. Forse sono stata entrambe contemporaneamente, forse non sono stata nessuna di quelle due ragazze. Forse sono stata quello che sono riuscita a essere, con grandi sforzi, con un lavoro continuo e senza sosta. Forse sono ancora quelle due quasi 40enni, forse dentro e fuori ho specchi deformanti che restituiscono un’immagine diversa dalla realtà. Forse posso essere contenta che una compagna del liceo mi ricordi come socievole, spigliata, capace di relazionarmi. Ero meglio di quello che vedevo e forse lo sono anche adesso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...