la corsa della vita (non solo la tua)

Standard

Salgo sul tram una domenica pomeriggio e dopo di me sale una persona che conosco, più giovane, due figli che potranno avere 5 e 8 anni. Ci siamo conosciute come scout e se non ricordo male lei fa la maestra. Si siedono di fianco a me e mentre lei controlla sul telefonino il percorso da fare e i cambi di mezzo, i figli si appendono alle maniglie del tram, si dondolano in piedi sul posto in cui dovrebbero stare seduti, si sdraiano. Con poca convinzione lei interviene di tanto in tanto “per favore siediti… te lo dico ancora una volta gentilmente… se non vuoi stare seduto stai in piedi così si siede qualcun’altro” e il figlio minore immediatamente si sdraia.

Giusto stamattina pensavo all’educazione dei figli, a quale attenzione costante richieda. L’educazione non sono i 100 metri e neanche una maratona. È la corsa della vita, la tua e quella dei figli. Non è un impegno, ma un modo di essere che permea ogni cosa: il modo di svegliarsi al mattino, di preparare da mangiare, di partecipare alle riunioni e alle recite di classe, di comprare i regali di Natale, di stare a tavola, di andare in vacanza, di salire sul pullman, di andare in bici per strada. Di essere mamma, figlia, compagna, donna.

Non è una fatica e neanche una passeggiata. È un’esigenza, di due persone: chi educa e chi è educato. È appartenenza, quell’ “avere gli altri dentro di sé” che Gaber ha saputo descrivere così bene. È qualcosa da cui non ti distrai o ti distacchi mai. È qualcosa che impari a fare provando, sbagliando, restando sempre lì.

È qualcosa di cui sento fortemente il bisogno in questo momento di priorità variabili, di disturbi dell’attenzione, quelli certificati dei bambini e quelli lampanti degli adulti. Di responsabilità lasciate andare e di occasioni perse su un tram una domenica pomeriggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...